“Io sto con l’Arbitro” vs. ogni forma di violenza